mercoledì 23 novembre 2011

Torta Rustica di Mele

Ciao a tutti!!
Oggi con questa giornata uggiosa...beh più che uggiosa nerissima....mi va di postarvi la ricetta di una torta di mele buonissima.
Questa ricetta è accompagnata dal nuovo cd del mio mito Laura Pausini......Con la canzone "Le cose che non mi aspetto" il giorno che l'ho sentita ho subito pensato alla mia.......
Bianconiglia ‎(_/)
                         (°.°)
                        c(”)(”)

Torta rustica di Mele
Ingredienti:

100 gr di burro
1 cucchiaio raso di cannella in polvere
200 gr di farina
200 ml di latte
1 bustina di lievito
la scorza e il succo di 1 limone
700 gr di mele
un pizzico di sale
2 uova
1 busta di Vanillina
200 gr di Zucchero


         **************Procedimento****************


1) Sbucciate le mete e togliete il torsolo 2) Tagliatele a dadini 3) Mettetele in  un contenitore con il succo di limone, dove prima avete grattugiato la buccia (Operazione che serve a non far annerire le mele)



4) In un contenitore con fruste elettriche, lavorare lo zucchero e le uova 5) quando sarà ben amalgamato aggiungere il burro sciolto a Bagno Maria 6) Unite tutti gli ingredienti, la scorza del limone e la cannella, il latte, il lievito e la bustina di vanillina ,1/4  di cucchiaio di sale . Per ultimo unire a pioggia la farina setacciata.


7)Otterrete un composto omogeneo non troppo liquido, dove dovrete aggiungere le mele 8) Mescolare bene in modo da amalgamare le mele al composto 9) Imburrate e infarinate una tortiere di diametro 25 cm e versate il composto, spolverizzate la superficie con zucchero a velo e cannella.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 50-60 minuti. Lasciatela raffreddare e poi servitela sempre con zucchero e cannella.



martedì 15 novembre 2011

Una Giornata speciale e una ricetta Speciale.

Ben trovati a tutti!


Torno nel blog con una ricetta per me molto importante, che ricorderò sempre :)
La ricetta di oggi è accompagnata da una canzone bellissima, che ormai ho deciso diventerà la musica di questo ricordo "Aretha Franklin I Say a Little Prayer", vi spiegherò perchè!


Domenica 13 Novembre 2011


Ho aspettato questo giorno con ansia, felicità e adrenalina......Il tempo non è dei migliori, mi arriva un sms a Catania Diluvia, e già li capisco che la giornata potrebbe rovinarsi.
Vi chiederete ma che deve fare, dove deve andare!?
Finalmente dopo 5 anni, sono riuscita ad incontrare una persona molto ma molto speciale per me.
A Villa Bellini, c'era l'evento casa Barilla, che da 2 mesi gira per le Città Italiane, e Rtl 102.5 la migliore radio, è una delle partner dell'evento.
Un mese fa se non due, la persona molto importante per me... Sara... mi ha detto "forse vengo a Catania con Casa Barilla, ma non è sicuro".....Io ero al settimo cielo e non vedevo l'ora che arrivasse la conferma. Dopo una settimana se non più mi arriva un email..."Scrocia le dita, che ci vediamo a Catania". 
Eccomi..la pioggia non mi ha fermata, sono a Villa Bellini con il diluvio e uno Stand Blu enorme della Barilla d'avanti a me.


Finalmente sono entrata,  e scusate se lo ripeto di nuovo...FINALMENTE ho abbracciato con tutta me stessa Sara, idem Lei.....Persona BELLISSIMA, DOLCISSIMA E GENTILISSIMA.
Sara durante il seminario di cucina che la Barilla ha fatto, ha portato una ricetta che ama fare, ed io come promesso anche a lei ve la posto qui...però voglio sapere come vi viene :)
La ricetta di Sara è "Farfalle con Porro, spada affumicato e marsala"

Il resto della giornata lo tengo per me :D

Eccovi la Ricetta.

Farfalle Porro, spada accumicato e Marsala
(Farfalle Venturine)

Ingredienti:

Farfalle Barilla
Porro
Spada affummicato
Marsala
Maggiorana


Per prima cosa, tagliare i porri a rondelle e metterli in una ciotola con dell'acqua per pulirli meglio, in una padella mettere una noce di burro a sciogliere, però prima che si sciolga tutto aggiungere un pò di acqua di cottura, per bloccare la cottura del burro. Aggiungere i porri al burro e farli cuocere per 5 minuti.
Tagliate a julienne o come dice Sara a striscioline :) il pesce Spada affumicato, e aggiungerlo ai porri, nel frattempo buttare la pasta che ha una cottura di 12 minuti. Se volete lo Chef ha anche consigliato di aggiungere un pò di Marsala all'acqua di Cottura, per dare anche un pò di profumo.



Fate cuocere pochissimi minuti lo spada insieme ai porri e versare un 2 dita di marsala (2 dita in un bicchiere di acqua) fatelo evaporare ma non asciugare. Scolare la pasta appena arrivata ai 10 minuti, così gli ultimi 2 minuti si cuoce e prende bene il gusto degli altri ingredienti, spadellare  aggiungere della maggiorana con un coltello di ceramica per non ossidarla, e poi servirla con la buccia del porro, messa a mollo in acqua bollente e poi in forno per pochi minuti per disidratarla.

BUON APPETITO!!!

Di questa giornata mi ricorderò tutto, in particolare i profumi, gli sguardi, gli abbracci......

GRAZIE SARA



lunedì 31 ottobre 2011

Biscotti al Pistacchio.

Ben trovati a tutti ;)
Oggi torno con una ricetta facile da fare, buona e che riempie la cucina di un profumo :D
La ricetta di oggi è accompagnata da "Contessa" dei Decibel.


Biscotti al Pistacchio


Chi è che non ama i pistacchi?!
La Sicilia è famosa per i pistacchi di Bronte.
I pistacchi di Bronte, vengono usati per cucinare  qualsiasi piatto si parte dai primi per arrivare ai tanti dolci.
Dolci tipici della Città Etnea sono le Olivette Brontesi, Pastine di Pistacchio, Crespelle, Gelato al pistacchio, crostata al Pistacchio, torta al pistacchio ecc...
Noi oggi ci soffermiamo sui biscotti.

Ingredienti:

100 gr di Pistacchio Tritato
100 gr di Burro
100 gr di farina
1/2 busta di lievito
100 gr di zucchero

******************Procedimento*****************
Prima di tutto frullate i pistacchi devono essere molto fini.
In una ciotola setacciare la farina, lo zucchero e i pistacchi, setacciare anche il lievito. A parte sciogliere il burro, appena è fuso aggiungere nella ciotola con la farina ecc.... Amalgamate il tutto fino a che non sia un composto omogeneo.
Non è un composto da poter stendere con il mattarello, o fate della palline e le schiacciate con il palmo della mano, oppure in qualche modo con l'aiuto delle mani vi stendete il composto sul piano e vi ricavate i biscotti con le formine da cucina.
Mettere in una teglia con carta forno, cuocere a 180° per 10- 15 minuti.

Fateli raffreddare, appena sono freddi spolverateli con lo zucchero a velo, o se preferite immergetene metà nel cioccolato.


Buon Appetito!!!

giovedì 20 ottobre 2011

Torta al cioccolato con crema o muse al pistacchio.

Ciao a tutti :)
Sono mancata per un pò ma torno con una ricetta Buonissima :)
La ricetta di oggi è accompagnata dalla canzone "Benvenuto" del mio grande mito Laura Pausini :)
Oggi vi posto la ricetta della torta al cioccolato con crema pasticcera al pistacchio o mouse sempre al pistacchio.


Torta al cioccolato con crema al pistacchio

Per la torta al cioccolato ricetta I

Ingredienti:

150 gr di farina
150 gr di zucchero
75 gr di burro a T.A (temperatura ambiente)
75 gr di cacao amaro
3 uova intere
200 ml di latte
1 busta di lievito

********************Procedimento*******************

 Iniziate montando gli albumi a neve, in un altra scodella montate i rossi con lo zucchero.
Quando il composto di zucchero e uova, è ben amalgamato aggiungete il burro a temperatura ambiente e continuate a mescolare (usate le fruste elettriche). Aggiungete la Farina e il cacao setacciati. In unite il latte, le chiare d'uovo mi raccomando sempre dal basso verso l'alto per non smontarli e poi aggiungere il lievito. Mescolare bene e versare in una terrina imburrata e infarinata. Mettete in forno a 170° per 40 minuti.

Torta al cioccolato ricetta II

Ingredienti:

3 uova
100 gr di farina
75 gr di maizena
200 gr di cioccolato
2 cucchiai di brandy
150 gr di zucchero
1 busta di lievito
1 busta di vanillina
150 gr di panna.

******************Procedimento****************

Iniziate sempre montando i tuorli con lo zucchero.
In un contenitore unire la farina, il lievito  e la vanillina, versare il tutto nella crema ottenuta con i tuorli e lo zucchero, ammorbidire il tutto con la panna.
Fondere il cioccolato e versarlo nel composto,m amalgamate bene il tutto e unite il brandy  montare i bianchi a neve e aggiungere al composto. Versate sempre nello stampo 180° per 30 minuti.

Crema pasticcera al pistacchio

1/2 di latte
125 gr di zucchero 
3 uova
40 gr di farina

Prima di tutto mettete sul fuoco il latte, e toglietelo appena   inizia a bollire.
In una ciotola, lavorare i rossi, con lo zucchero  create una bella cremina, infine unite la farina, e continuate a mescolare. Appena il latte è giunto a bollore versatelo a filo nel contenitore con i rossi , lo zucchero e  la farina. Appena avete versato tutto il latte nel composto, versate il composto in un pentolino e continuate la cottura sempre girando, appena la crema prende consistenza scendetela dal fuoco, aggiungete la pasta di pistacchio e mettete a raffreddare in una teglia, appena la crema è fredda copritela con la pellicola e mettetela in frigo per usarla quando vi serve.

Mouse di pistacchio

200 gr di pistacchi
100 gr di panna
60 gr di zucchero
250 ml di latte
9 gr di cola di pesce

Sbollentare i pistacchi e spellarli. Ammollare la cola di pesce in acqua fredda, appena è molla strizzatela e aggiungetela nel latte messo a bollire. Aggiungere i pistacchi alla panna montata fermissima.
Mettere in frigo per 6 ore.

Io ancora non so se mettere all'interno della torta la crema o la mouse :)
Comunque,  dopo che avete scelto cosa mettere all'interno della torta, sciogliete un pò di cioccolato a b.m e versatelo sulla torta, però non fate attenzioni ai punti scoperti lasciatelo colare. Sopra al cioccolato mettete dei pistacchi tritati.

Buon Appetito!!!

giovedì 13 ottobre 2011

Le foto della mia Red Velvet






Ecco la torta sul nuovo piatto da presentazione, che è semplicemente bellissimo!!!









La Red Velvet  all'interno, vi consiglio di evitare la crema al burro gusto caffè, con la pasta di zucchero ai Marshmallow, perchè viene molto zuccherata         .






Ecco la torta finita, avendo i Marshmallow rosa la pasta è venuta solo rosa. Una rosa è fatta di pasta di zucchero l'altra di cioccolato plastico.


Troverete tutte le ricette nei post precedenti ;)

mercoledì 12 ottobre 2011

Dalla Sicilia Sbrisolona al Pistacchio di Bronte.

Buon Pomeriggio a tutti!
Oggi la mia ricetta è accompagnata da "Don't Worry Be Happy" di Bob Marley.
La Sbrisolona è un prodotto tipico del Nord Italia, originario della Città di Mantova.
Ha la caratteristica di essere un dolce molto friabile.



Noi abbiamo dei buonissimi pistacchi che provengono da Bronte, quindi proveremo a farlo con i pistacchi!!

Sbisolona al Pistacchio di Bronte

Ingredienti. (6 persone)

90 g di farina 00
50 g di farina di mais
 70 g di pistacchi di Bronte sgusciati 
60 g di zucchero 
60 g di burro
 la scorza grattugiata di 1/2 arancia biologica
 2 dl di panna e 1 tuorlo.

*************Procedimento***********

Tritate i pistacchi con 1 cucchiaio di zucchero. Setacciate i due tipi di farina, disponetela a fontana e unite al centro lo zucchero rimasto e la scorza d'arancia; amalgamate bene insieme al composto di pistacchi.
Unite il tuorlo e il burro tagliato a dadini e lavorate rapidamente l'impasto con la punta delle dita. Passando il composto tra i polpastrelli, sbriciolatelo direttamente in una teglia quadrata di 20 cm di lato, rivestita con carta da forno.
Livellate l'impasto con le mani e incidetelo con la punta di un coltello, formando dei rettangoli di 5 x 3 cm. Cuocete la torta nel forno già caldo a 180 °C per 40 minuti.
Fate raffreddare il dolce, ripassate i tagli fatti in precedenza e servitela in tavola accompagnandola con la panna, montata densa e ben fredda.


martedì 11 ottobre 2011

Red Velvet con Crema al burro gusto Caffè.

 Buon Pomeriggio a tutti!
Oggi la ricetta è accompagnata da "Buongiorno" di Pavarotti, bellissima canzone :)


 La ricetta che vi posterò oggi è tipicamente Americana, sia la torta che la crema per farcirla.

Red Velvet Cake

La mia è in forno  quando è finita la posto.



Ingredienti:



250 gr di Farina "00"
150 gr di yogurt Bianco
125 ml di Latte 
3 uova intere
2 cucchiai di colorante rosso
300 gr di zucchero
100 gr di burro morbido
1 busta di vanillina
1 busta di lievito per dolci
1 cucchiaio di Aceto

       ***********************Procedimento*********************

1) Preparatevi per prima cosa tutti gli ingredienti che servono.
2) in una ciotola unire il latte lo yogurt e il colorante, (3) Mescolare bene, fino ad ottenere un bel rosso.
4) In un altra ciotola mettete lo zucchero e il burro morbido, ed iniziate a lavorarlo.

Appena il burro e lo zucchero sono ben amalgamati, aggiungere uno alla volta le uova.
5) Appena finite di aggiungere le uova, iniziate gradualmente a incorporare sia la farina che il composto rosso.


Ripetete l'operazione fino alla fine  sia della farina che del composto rosso.
Appena avete finito di incorporare tutto, in un bicchiere versate un cucchiaio di aceto e mettetelo dentro al lievito, verrà un composto schiumoso che dovete unire velocemente all'impasto.


Mescolate bene il tutto, imburrate e infarinate uno stampo.


6) Versate l'impasto e metterlo in forno per 40 minuti a 180° fate sempre la prova stecchino se ancora è bagnata lasciatela ancora in forno.


La red Velvet si mangia sempre con una crema  al Mascarpone però io la farcirò con la crema al burro al gusto di caffè.
Per chi volesse la crema al mascarpone vi lascio anche la ricetta ;)

Iniziamo con la Crema al Mascarpone che troverete sempre dentro una Red Velvet

Crema al Mascarpone
(Farcitura red Velvet)

Ingredienti:

500 gr di Mascarpone
350 ml di panna montata
125 gr di zucchero a velo
succo di 1/2 limone

è semplicissimo, basta montare il mascarpone con lo zucchero, appena il mascarpone è montato, aggiungete la panna e amalgamate bene il tutto.
Poi farcite la torta e mettetene uno strato sottilissimo sopra e sui lati.

Invece la crema al burro è ancora più semplice, vi consiglio di usare una frusta elettrica o se avete una piccola planetaria o robot da cucina perchè ci vuole molto :)

Io ho fatto le foto a tutte le fasi ma ho dimenticato l'ultima ihihihihi.....

Crema al Burro
(Gusto Caffè)

Ingredienti: 

250 gr di zucchero a velo
125 gr di burro morbido
1 cucchiaio di latte.

Iniziate a lavorare il burro con il cucchiaio di latte (io l'ho fatta al caffè quindi nel cucchiaio di latte ho  fatto sciogliere un cucchiaio di caffè solubile, se volete farla al cioccolato la stessa cosa sciogliete 2 cucchiai di cacao nel cucchiaio di latte, invece se volete farla al limone, apposta del cucchiaio di latte, mettete un cucchiaio di succo di limone), quindi come detto sciolgo il caffè nel latte e lo aggiungo nella scodella con il burro e inizio a lavorare con le fruste elettriche.
Iniziamo ad aggiungere poco alla volta lo zucchero, lavorandolo bene, fino ad ottener una crema morbida e leggera.

Vi assicuro, è buonissima!


Buon Appetito!!

               


domenica 9 ottobre 2011

Per la Domenica. Biscotti al Burro con Marmellata

Ben trovati! 
Oggi Domenica sulle note di Moon River vantata dalla Favolosa Audrey Hepburn, vi voglio postare la ricetta dei biscotti al burro.
Li da voi è una domenica come quella che c'è qui a Taormina! Ventosa, nera e Fredda......Allora perchè non vi passate il tempo!! 


Biscotti al burro con marmellata

Ecco i miei Biscotti!

Ingredienti:
140 gr di burro
180 gr di farina
2 uova (solo i tuorli)
1 busta di vanillina
70 gr di zucchero

***************Procedimento************
Iniziate versando la farina in una ciotola, il burro tagliato a pezzi, lo zucchero  i tuorli e la vanillina. Impastare gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio .
Create una palla e con la pellicola copritela e lasciate in frigo per un oretta.
Passata l'ora prendete l'impasto dal frigo, createvi dei  bastoncini e tagliate la pasta in piccoli pezzi, dal quale ricaverete una pallina piccola come una noce.
Disponete i biscotti a 3-4 cm di distanza, infornate a 200° per 15 minuti.

Appena i biscotti avranno i bordi dorati, usciteli dal forno e con l'aiuto di un cucchiaino mettete un pò di marmellata, in fine spolverizzate tutto con zucchero a velo.

L'odore è buonissimooooooo.


Buon Appetito!!!

venerdì 7 ottobre 2011

Dall'America L'Apple Pie

Ben trovati!
Una delle ricette che ho fatto tempo da di questo periodo, è stata l'apple pie (la torta di mele).



La torta di mele (Apple Pie) era in origine un dolce tipicamente inglese.
Con lo sbarco nel nuovo mondo, l’Apple Pie divenne un piatti tipico della zona Nord-Orientale degli Stati Uniti (il cosiddetto New England, appunto). Con il passare del tempo, tuttavia, questo dolce ebbe un tale successo in tutti gli States, da essere oggi considerato un vero e proprio dolce nazionale, tanto da essere spesso denominato semplicemente “American Pie“.
E’ nato addirittura un detto che si usa per definire qualcuno dalle profonde radici americane, un americano “doc”: “American as an apple pie” (cioè “Americano come la torta di mele”).
Solitamente, la torta di mele era in origine consumata, nella tradizione del New England alla fine della cena e quello che avanzava, essendo molto difficile conservarlo senza i moderni frigoriferi, veniva tenuto per la colazione del mattino seguente.
, tratta ed adattata da quella degli antichi coloni del Maine
La torta di mele era spesso preparata dalle cuoche del tempo soprattutto per ovviare a problemi di conservazione delle mele e, più in generale, di tutta la frutta. In questo modo, si cuoceva la frutta nel forno, mettendola direttamente sopra l’impasto. Col tempo si prese l’abitudine di sovrapporre sopra la frutta un ulteriore strato di impasto. In questo modo nacque la torta di mele, composta da due strati di pasta ed in mezzo un preparato a base di mele. 

Adesso che abbiamo conosciuto meglio l'apple pie, eccovi gli ingredienti.

Per l'impasto:                                                                   Per il ripieno.
50 gr di uova intere                                                            1 kd di mele
550gr di farina "00"                                                          100 gr di zucchero semolato
10 gr di sale                                                                        4 gr di cannella in polvere
200 gr di burro                                                                    25 gr di amido di mais
100 gr di acqua                                                                   20 gr di succo di limone
100 gr di zucchero

*****************Procedimento**************
Prima di tutto impastare la pasta come se fosse pasta brisè, Quindi.
Lavorare il burro con lo zucchero e il sale, poi unite l'acqua,le uova e in ultimo la farina e lavorate bene l'impasto fino ad ottenere una pasta elastica ed omogenea.
Condite le mele con lo zucchero il succo di limone, la cannella e l'amido.
Stendete la pasta sottile e rivestite uno stampo  per torte, riempite lo stampo con le mele dopo aver messo uno strato di pan di spagna sotto. Coprite con un altro strato di pasta,  sigillate bene i bordi  spennellate con burro fuso e cospargetela con zucchero  e cannella. Mettete in forno  a 180° per 20 minuti anche più, dovete stare attenti alla cottura.

Buon Appetito!!!

mercoledì 5 ottobre 2011

Torta Ricotta e Cioccolata....della Cuccarini!

Buon pomeriggioooo!!
Oggi la mia ricetta è accompagnata da Lady Gaga con  The Edge Of Glory , tanto per non perdere il ritmo!
La ricetta di oggi la pubblico perchè sono sicurissima che è buonissima.
Da un po di mesi partecipo ad un concorso sul Blog di Lorella Cuccarini (un mito) :D Un giorno ha messo la ricetta di una torta, che dalla foto sembra davvero molto ma molto Buona,e poi facile da fare.
Un grazie speciale a Lorella che ci ha dato la ricetta sul sul Blog di cucina! Una Grande Donna, mamma, donna dello spettacolo e dal blog direi Ottima Cuoca :D


Non perdiamoci in chiacchiere vi posto subito la foto e la ricetta!

Torta ricotta e cioccolato

Dal Blog della Cuccarini

Ingredienti:

300 gr di Farina
100 gr di burro
150 gr di zucchero (Lorella consiglia di canna)
1 uovo
1 busta di lievito
 
Per il ripieno:

500 gr di ricotta
100 gr di zucchero 
150 gr di cioccolato tritato (al latte o fondente)
un po di Alkermes

***************Procedimento***********
è semplicissimo unite tutti gli ingredienti, mescolate bene non deve venire un composto  omogeneo, ma un pò "sbriciolato"
Versare l'impasto a metà della tortiera, per il ripieno fate la stessa cosa unite gli ingredienti, mescolate bene e versatelo nello stampo sopra al primo strato del composto.
Versate il resto dell'impasto nella tortiera, mettere in forno a 180° per 40 minuti .
Quando sarà pronta fatela raffreddare e infine servitela con zucchero a velo e scaglie di cioccolato.

Buon Appetito da me e da Lorella!