domenica 28 agosto 2011

Vi avanza del Pan di Spagna e non sapete cosa fare!?

Vi capita anche a voi che molte volte vi avanzi del Pan di Spagna?
Allora io ho fatto un corso di pasticceria e vi giuro l'unica ricetta che conosco per usare gli avanzi del Pan di Spagna, sono i Rametti di Napoli e le Piparelle,ottenuti con le rimanenze di tutto.


Rame di Napoli


Piparelle Messinesi
Girando nel web ho trovato una ricetta che sembra davvero buona.
Si chiama "Torta con mascarpone e more di Nigella"
Vi posto qui sotto come dovrebbe venire alla fine.



Ingredienti:

1 torta paradiso o Pan di Spagna ( nella ricetta viene usata la torta paradiso a bauletto.)
3 uova
3 cucchiai di zucchero
250 gr di mascarpone
3 cucchiai di marmellata di more o ribes neri
2-3 cucchiai di succo di limone
250 gr di more o ribes
150 ml di succo di agrumi + 3 cucchiai di limoncello
2 Amaretti
e mandorle a lamella.

********************Procedimento***************************

Prima di tutto ridurre gli amaretti in briciole.
tagliare la torta paradiso in 11 fette, unire 10 fette a due a due usando 2 cucchiai di marmellata come collante,
scaldare in un tegamino una generosa cucchiaiata di marmellata col succo di limone, unire circa 100 ml d’acqua e metà delle more. Far sobbollire per 5 minuti, schiacciando le more col dorso del cucchiaio;
Versare la metà di questo sciroppo sul fondo di una ciotola di vetro e disporvi sopra i “sandwiches” ricavati dalla torta, preventivamente inzuppati nel succo di agrumi non zuccherato (torta e marmellata rendono il tutto già abbastanza dolce...), usando la fetta rimasta per “tappare” eventuali spazi vuoti. Irrorare col restante succo di agrumi, distribuendo sopra metà delle briciole di amaretto...
Rimettere sul fuoco lo sciroppo restante e, appena ricomincia il bollore, unire le more rimaste. Spegnere subito la fiamma e versare le more e lo sciroppo sulle fette di torta.Sbattere i tuorli con lo zucchero, unire il mascarpone e 3 cucchiai di succo di pompelmo. Montare a neve i bianchi e unirli al mascarpone...Versare nella tortiera, sui frutti, coprire col cellophane e mettere in frigo per qualche ora (meglio un giorno intero)Al momento di servire, distribuire sul mascarpone le briciole di amaretti restanti, tostare leggermente le lamelle di mandorle e distribuirle sul dolce .

Nessun commento:

Posta un commento